Non capisco

15 gennaio 2006

Non capisco




10 gennaio 2006

Non capisco

BuonGiorno dottoressa, ho bisogno del suo aiuto perchè sono molto confusa. ho quasi 24 anni e da più di 3 anni e mezzo sto con un mio coetaneo al quale voglio molto bene; con lui sto molto bene e( soprattutto) sotto il profilo sessuale l'intesa è magnifica, (per noi fare l'amore è diventato quasi un chiodo fisso)questo però divento fonte di problemi perchè finiamo sempre con l'insolarci dalle altre persone, e vivere un "mondo" limitato a me e lui, anche se più e più volte ci siamo riproposti di uscire di casa e frequentare amici in comune, non ci siamo quasi mai riusciti, in tutto questo tempo le poche volte che siamo usciti con amici è stato un continuo guardarsi come incantati, o cercare un continuo e qualunque contatto fisico, così per non perdere le nostre amicizie abbiamo finito con il frequentare gli amici separatamente. Siamo entrambi molto spaventati da questa situazione e non capiamo se sia normale questa Dipendenza quasi morbosa che abbiamo l'uno nei confronti dell'altra. grazie Tiziana

Risposta del 15 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Se siete riusciti a capire la vostra situazione siete ammirevoli: non sono molte infatti le coppie che riconoscono la dipendenza reciproca e la condizione di "coppia simbiotoca". Voi quindi partite già da un buon livello.
Ora dovete solo trovare la forza di staccarvi, il che non significa lasciarvi, ma sentire che una coppia vera e matura ha bisogno di vivere assieme agli altri, non può isolarsi. Isolandosi riproducete una sorta di utero materno molto gratificante ma che potrebbe anche diventare soffocante.
Se non fate ora questo passaggio rischiate in futuro di avere grandi dispiaceri.
Potreste iniziare dedicando una giornata al "non fare l'amore". In questa giornata vi dovete imporre di frequentare altre persone, assieme, ma senza mai toccarvi.
E' un esercizio difficile me utile per riportare la sessualità ad una dimensione normale e non di compulsione.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube