Non tollero gli ipp

16 giugno 2019

Non tollero gli ipp





11 giugno 2019

Non tollero gli ipp

Salve, per tosse che non andava via e controllo bronchi corretto mi è stato diagnosticato dal medico di base reflusso, Appena preso ho cominciato a vomitare (lansoprazolo preso per 15 gg) poi diciamo dopo essere andato un po' giu di morale per la situazione ho fatto anche gastroscopia che ha evidenziato ernia iatale di 2 cm e esofagite da erosionelineare al terzo anello inferiore. per questo il gastroeneterologo mi ha dato pantoprazolo 20 mg e ialofluss la sera dopo cena. nemmeno per dirlo ho ripreso a vomitare il primo giorno. E' possibile non sopportare questi farmaci. Si può trovare un'alternativa? Aggiungo per problemi di umore prendo lamotrigina e paroxetina (non vorrei fosse presa questa cosa come rilevante per lo stomaco in quanto prima di prendere lansoprazolo stavo diciamo bene

Risposta del 16 giugno 2019

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' davvero strano che non tolleri quegli IPP. Ma in medicina tutto può succedere. Potrebbe provarne un altro che si chiama rabeprazolo, oppure l' alternativa è la ranitidina. Ne parli con il suo medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli