Obesità

27 agosto 2008

Obesità




16 agosto 2008

Obesità

Ho 34 anni, peso 70 kg, sono alta 1, 67, non ho figli. Da un anno ho grossi problemi a perdere peso pur seguendo diete con il massimo rigore. Di recente mi è stata diagnosticata una 'probabile' sclerosi multipla e il mio medico mi sta facendo seguire un apposita dieta (www. Metodokousmine. It) per questa grave patologia ma, ahimè questa dieta è molto ricca di calorie. Per iniziare questa dieta, ho dovuto fare un digiuno di 6 giorni seguita dal medico nei quali ho perso 6 kg, sembra che perda peso solo ed unicamente col digiuno. Sto rischiando la depressione perchè non riesco ad accettarmi così obesa, fino a due anni fa non lo ero. Prima di iniziare questa dieta, una dietologa mi aveva consigliato di rassegnarmi e accettarmi così come sono, ma non ci riesco e non voglio. Assimilo con una facilità estrema qualsiasi alimento, anche un singolo frutto, per di più ho una pancreatite cronica che da ulteriori problemi con la digestione. Poi, ogni tanto si aggiungerà anche il problema del cortisone (l'ultima volta l'ho preso a giugno). Sto mangiando da una settimana:1 mela a colazione, insalata mista a pranzo e a cena con la sola aggiunta di un filo di olio a freddo, eppure sono aumentata già di un chilo. Una dieta fatta da un dietologo non mi è possibile perchè questa che sto facendo ora non va interrotta a vita e devo mangiare anche se non me la sento le cose indicate. Sono disperata, non so più cosa fare, voglio perdere peso assolutamente. Grazie a chiunque possa aiutarmi. Mara

Risposta del 27 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO GIUSEPPE PACE


Penso che Lei è troppo severa con se stessa, perchè dalle misure fornite viene un indice di massa corporea (BMI) di 25 e normale si considera fiono a 24, 9 da 25 a 29, 9 si considera semplice sovrappeso. In considerazione delle altre sue patologie Lei dovrebbe seguire semplicemente una dieta equilibrata (evitando assolutamente digiuni e ed alimentazione carenti come quella decritta a base di verdure.
Pertanto Le consiglio di rivolgersi ad uno specialista in Scienza dell'alimentazione (non tutti idietologi somo medici specializzati!!) che saprà consigliarla per il meglio.
Cordiali saluti

Dott. Claudio Pace
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Scienza dell'alimentazione
ERICE (TP)

Ultime risposte di Alimentazione




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube