Occhio destro più aperto dell'altro

20 agosto 2008

Occhio destro più aperto dell'altro




17 agosto 2008

Occhio destro più aperto dell'altro

Buongiorno! da un pò di mesi sono nel panico perchè osservo che il mio occhi destro è più aperto dell'altro. All'inizio pensavo fosse strabismo, dato che la pupilla è, seppur di poco, spostata verso l'alto. Sono andata da due oculisti, dei quali uno mi ha detto che non era di sua competenza, l'altro mi ha detto solo che non si trattava di strabismo. Però io sono preoccupata, perchè da Maggio l'occhio è visibilmente più aperto dell'alto, a parte la pupilla più spostata verso l'alto, e le palpebre sono leggermente più gonfie; percepisco, inoltre, un senso di pesantezza all'occhio e non riesco più a guardarmi allo specchio perchè mi innervosisco. . . Sono andata dal mio medico di famiglia e mi ha prescritto una visita neurologica ed endocrinologica. La visita alla tiroide l' ho fatta ed è tutto nella norma, devo solo fare dei controlli periodici. Non penso di avere qualche malattia, sono però un soggetto ansiso, sono sempre nervosa e preoccupata, avendo un fratello schizofrenico in casa e gli esami universitari da preparare. Pensate che possa avere qualche malattia? Come devo comportarmi? La visita neurologica potrebbe risolvere il problema? Ho solo 22 anni, i miei genitori hanno già tanti problemi loro, non possono seguire anche me. . . Se c'è qualcuno che può aiutarmi, consigliarmi. . . Vorrei solo sapere cosa potrei fare. . Vi sarò infinitamente grata. Tanti saluti

Risposta del 20 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. FEDERICO FRIEDE


Gentile paziente,
il Neurologo è sicuramente lo Specialista più indicato per inquadrare l'eventuale causa del problema. A seguito della visita neurologica potrebbero essere richiesti altri esami. Nel corso della visita oculistica la situazione dovrebbe però essere stata almeno quantificata, tramite una misurazione obiettiva della apertura della rima palpebrale, una esoftalmometria ed una eventuale visita ortottica.
Si faccia forza, a 22 anni è una giovane donna adulta, prenoti le visite, faccia gli esami che le vengono prescritti e non si preoccupi inutilmente prima del tempo.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
VICENZA (VI)

Ultime risposte di Occhio e vista




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube