Occlusione intestinale

16 gennaio 2016

Occlusione intestinale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


14 gennaio 2016

Occlusione intestinale

Buongiorno,

in seguito a occlusione intestinale in stenosi della giunzione retto-sigmoidea in malattia diveriticolare complicata, oggi risolta (terapia con Clipper e mesalazina) vorrei sapere se la mia alimentazione deve prevedere molte restrizioni verso la fibra alimentare. . . ed in generale, posso riprendere a mangiare normalmente ?. . Anche perchè ho perso 18 Kg in due mesi. .

Grazie per l'attenzione

Risposta del 16 gennaio 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, secondo me non vi sono particolari restrizioni, tranne i cibi piccanti. Deve fare in modo che le feci non siano mai dure, aggiungendo eventualmente alla dieta una fibra, sempre con molta acqua.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI