Ocllusione vie aeree

25 marzo 2006

Ocllusione vie aeree




22 marzo 2006

Ocllusione vie aeree

in seguito ad intervento di tiroide e paralisi bilaterale delle corde vocali soffro di episodi di blocco completo della respirazione. questi episodi accadono in seguito ad errata deglutizione anche solo di poca saliva. fino ad ora riesco a controllarmi fino a riprendere con non poca fatica e paura gradualmente la respirazione ma ho paura del panico e del fatto che a volte le apnee a cui sono costretto prima o poi sarano troppo lunghe, ho recuperato la voce e le funzioni fisiche di base tanto da fare una vita pressocchè normale. Non so cosa fare e non ho indicazioni su come risolvere definitivamente questa situazione alquanto angosciante per me e chi purtroppo assiste a questi episodi. Grazie per il tempo che vorrete dedicare a rispondermi

Risposta del 25 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


". . . Ho paura del panico e del fatto che a volte le apnee a cui sono costretto prima o poi sarano troppo lunghe. . . "

Questa sua espressione non è abbastanza chiara. Io la interpreto come l'indicazione di una paura, quella che le apnee possano diventare troppo lunghe, piuttosto immotivata. Infatti il danno neurologico ormai dovrebbe essere stabilizzato. Tuttavia potrebbe prendere in considerazione di rivolgersi ad un centro riabilitativo per essere addestrato meglio ad affrontare l'inconveniente cui va incontro.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube