Omocisteina elevata

17 ottobre 2015

Omocisteina elevata




10 ottobre 2015

Omocisteina elevata

Salve, mi chiamo Veronica e vorrei una chiarificazione.
Da qualche anno ho valori molto elevati di omocisteina, i valori delle ultime analisi risalenti a qualche settimana fa, sono di 42. Ho iniziato anni fa a soffrire di tachicardia per questo il cardiologo mi aveva fatto controllare l'omocisteina. Ultimamente ho avuto un episodio di PA 210/70 e pulsazioni a 120 per diversi giorni. Ho fatto un ecocardio e si è evidenziato un prolasso moderato della valvola mitrale con rigurgito, oltre a forte tachicardia (per cui ho preso un beta-bloccante ). Vorrei sapere se il prolasso della valvola è dovuto al valore elevato di omocisteina e cosa posso fare per ridurla (prendo già l'acido folico ).
Grazie per l'attenzione.
Veronica

Risposta del 14 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, il prolasso della mitrale non è correlato all' aumento dell' omocisteina. Oltre all' acido folico, sembra che siano utili anche la vitamina B6 e la B12, in pratica, un po' tutte le vitamine del gruppo B. Sono d' accordo sull' assunzione del beta-bloccante.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Risposta del 17 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Dott. GIAN PIERO DI BARTOLOMEI


Non c'è alcuna relazione tra l'aumento dell'omocisteina ed il Prolasso della mitrale. Cerchi di chiarire i motivi della crisi ipertensiva.

Dott. Gian Piero Di Bartolomei
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina dello sport
Albano Laziale (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube