Operazione al polso sinistro

27 maggio 2006

Operazione al polso sinistro




21 maggio 2006

Operazione al polso sinistro

buonasera, sono una Signora che quasi 40 giorni fa ha avuto una frattura scomposta pluriframmentaria epifisi distale radio sin. Al polso con conseguente operazione e inserimento di 2 bulloni con relative staffe esterne. Ora quello che volevo sapere e'perche'dopo quasi 40 giorni con i bulloni e le staffe esterne ho la mano e le dita praticamente immobili. Mi hanno detto che e'normale perche'forse si sta'formando il callo osseo ed e'quello che mi impedisce il movimento della mano, ma e'normale che sia sempre addormentata e formicoli? e inoltre che durante la notte neanche l'effetto degli anti dolorifici mi faccia dormire?ma il callo osseo e'una dimostrazione che si stanno ricomponendo le ossa?e prima o poi con la terapia andra'via il callo osseo?grazie della disponibilita', attendo con ansia una vostra risposta.

Risposta del 27 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE INTERNULLO


Se ha il Fissatore esterno è normale. Tenga presente che questo limita un pò il movimento del polso e delle dita. le consiglio di fare della magnetoterapia domiciliare x 4-5 ore al di x evitare ritardo di consolidazione x 30 gg. . Chiami l'800710124, Medical Service di Bologna le daranno maggiori informazioni.
G. Internullo
specialista in Chirurgia della Mano

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa