Operazione chirurgica fistola auris congenita

23 novembre 2012

Operazione chirurgica fistola auris congenita




17 novembre 2012

Operazione chirurgica fistola auris congenita

un anno fa mi hanno asportato un a delle fistole auris congenite mediante un'anestesia locale. Non tanto tempo dopo inizio ad avere fastidi pensando fossero dovuti ai punti invece la fistola si è riformata dandomi dolore e i farmaci non mi danno sollievo contemporaneamente sono comparsi fenomeni come perdita di sensibilità del viso (lato dell'operazione), contrazione muscolare. dolore all'articolazione mandibolare, non se se dipende tutto dalla cisti
ma vorrei come si prosegue quando si riformano le fistole e non hanno più il foro che permetteva la fuoriuscita del pus

Risposta del 23 novembre 2012

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO EIBENSTEIN


Va effettuato un intervento chirurgico con l'eradicazione completa della fistola. Essendo una recidiva il trattamento va effettuato presso centri specializzati.

Dott. Alberto Eibenstein
ROMA (RM)

Ultime risposte di Orecchie naso e gola

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa