Operazione possibile?

16 settembre 2022

Operazione possibile?




11 settembre 2022

Operazione possibile?

50 anni, impiegata amministrativa, uso da sempre tastiera e mouse per molte ore al giorno. Ho dolori continui alla schiena soprattutto verso l'alto sopra le scapole, verso il collo, dolori che arrivano fino alle mani, che mi invalidano completamente, contratture continue, non riesco ad usare mouse e tastiera se non per pochi minuti, ma per me sono indispensabili. Inoltre ho fibromialgia accertata da 3 ospedali diversi. E' possibile fare qualche intervento in quella zona della schiena per risolvere il problema? I cicli di fisioterapia, gli esercizi a casa, i massaggi risultano inutili. . . Solo non usare quegli strumenti per settimane intere fa diminuire un pò il dolore ma purtroppo non lo posso fare. . . Questa è la mia risonanza alla colonna: RISULTATO: Perdita della curva fisiologica cervicale. Iniziali segni di spondilo- disco- uncoartrosi con piccoli becchi osteofitosici margino-somatici con associati segni di degenerazione discale, con riduzione della quota idrica e dello spessore nel tratto esaminato in particolare a livello da C3 a C5. Canale rachideo e forami neurali di calibro nei limiti inferiori per cause miste. C3-C4, C4-C5: evidenziano delle minime protrusioni posteriori discali circonferenziali, che improntano e riducono gli spazi liquorali perimidollari ventrali e laterali con estensione a livello foraminale bilateralmente, determinando possibili stretti rapporti con le radici, di C4 di C5 bilateralmente. Utile valutazione specialistica C5-C6 e C6-C7: minimo bulging discale circonferenziale, con lieve impronta sugli spazi liquorali perimidollari ventrali e laterali, con estensione a livello foraminale bilateralmente, senza evidenti sicuri segni di conflitto con le radici. A carico dei restanti spazi intersomatici discali cervicali e dorsali superiori visibili non si apprezzano focalità erniarie discali né focali protrusioni posteriori discali.

Risposta del 16 settembre 2022

Risposta a cura di:
Dott. FABIO TRECATE


Consiglio un'accurata valutazione da parte di uno Specialista in Fisiatria, potrebbe dimostrarsi utile effettuare cicli di ossigenoozonoterapia.

Dott. Fabio Trecate
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Geriatria
Milano (MI)


Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Fisioterapisti, istituito l’Ordine professionale
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Fisioterapisti, istituito l’Ordine professionale
Frattura dell'anca: gli esercizi mirati migliorano il recupero
Scheletro e articolazioni
21 luglio 2022
Notizie e aggiornamenti
Frattura dell'anca: gli esercizi mirati migliorano il recupero
Osteoporosi: prevenirla con lo stile di vita
Scheletro e articolazioni
06 luglio 2022
Notizie e aggiornamenti
Osteoporosi: prevenirla con lo stile di vita
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa