Operazione prk

02 maggio 2021

Operazione prk


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


09 aprile 2021

Operazione prk

Uomo 45 anni. Ha effettuato da due mesi la prk. Buon risultato da lontano. Non vede più da molto vicino (es. I bugiardini dei farmaci). Non era precedentemente presbite. E' l'operazione non riuscita bene? Grazie

Risposta del 02 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO PICCINATO


Gentile Signore, in realtà prima della cheratectomia fotorifrattiva (PRK) Lei poteva disporre di un'ottima visione da vicino in ragione della Sua miopia. Ora che la miopia è stata più o meno azzerata, la presbiopia, prima occulta, fa capolino e La costringerà - d'ora in avanti - a utilizzare degli occhiali per lettura e lavori ravvicinati, di potere ottico progressivamente crescente nel tempo.
Distinti saluti

Dott. Vincenzo Piccinato
Continuità Assistenziale
Specialista in Oftalmologia
Pordenone (PN)

Ultime risposte di Occhio e vista

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Occhio e vista
27 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Secchezza corneale
Occhio e vista
17 febbraio 2021
Sintomi
Secchezza corneale