Otite catarrale con scolo di liquido a causa di adenoidi ipertrofiche

02 marzo 2013

Otite catarrale con scolo di liquido a causa di adenoidi ipertrofiche




25 febbraio 2013

Otite catarrale con scolo di liquido a causa di adenoidi ipertrofiche

Gentile medico, Le sottopongo il problema che riguarda mia figlia di 3 anni e 4 mesi. Da quando ha iniziato a frequentare la scuola materna sn iniziati episodi di malattie da raffreddamento e da novembre a oggi ripetute otiti (4 in due mesi): una sx, una bilaterale, un'altra sx e l'ultima dx trattate sempre con cura antibiotica di 8 gg. Dopo una visita specialistica è stato diagnoticato che a causa di anìdenoidi ipertrofiche al 70% si verifica un'ostruzione della tuba e dunque un accumulo di catarro.
La cura prescritta sarebbe stata a base di cortisone (sia aerosol che per bocca) e al termine ancora con spruzzi nasali il tutto per 2 mesi. Se non avesse portato a risultati si sarebbe prospettato l'asportazione delle adenoidi.
Stanca dei continuo uso di antibiotico che non porta a nessun miglioramento, mi sn rivolta all' omeopata che mi ha prescritto del cahpsicum e della chamomilla. Dopo pochi gg dall'uso di questi elementi l'orecchio dx ha iniziato a spurgare liquido abbastanza denso e piuttosto giallo fino a che è diventato un pò più fluido e più chiaro. Sentito ancora il parere dell'omeopata che ha ipotizzato (in modo empirico) che il capsicum aveva fatto il suo effetto, mi ha rassicurato dicendomi che non si trattava per forza di timpano perforato, cosa che invece io pensavo. Solo se il liquido fosse diventato più giallo e la bimba avesse avuto febbre allora sarebbe stato necessario un controllo nuovamente dall'otorino.
Ora dall' orecchio dx continua a uscire liquido giallino, ma da qualche ora ha iniziato anche l'orecchio sx con una sostanza più densa e giallo-verde. La febbre però non c'è. Sono preoccupata, vorrei fargli fare una visita specialistica ma fino a domani non posso prenotare nulla.
Stò perdendo tempo e devo agire prima di combinare qualche serio danno all'udito di mia figlia?

Risposta del 02 marzo 2013

Risposta a cura di:
Dott. CESARE BARTOLOMEO NEGLIA


L'otorrea con secrezione di aspetto giallo o verde è verosimilmente segno di infezione batterica dell'orecchio medio o esterno, per nulla straordinaria nei bambini dell'età di sua figlia. Richiede innanzitutto una valutazione del suo pediatra di base, e se lui lo riterrà anche una valutazione specialistica. Se l'infezione è adeguatamente trattatta non comporta alcun problema serio e nessun danno irreversibile, Quando l'infezione non viene trattata tuttavia sono possibili complicazioni potenzialmente serie. ad esempio la mastoidite.

Dott. CESARE BARTOLOMEO NEGLIA
Medico Ospedaliero
Specialista in Otorinolaringoiatria
SARONNO (VA)
Risposta del 02 marzo 2013

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO GEDDA


Direi che una otorrea è meritevole della visita specialistica otorinolaringoiatrica. Se non riesce a prenotare a breve una visita otorinolaringoiatrica, cerchi di farsi prescrivere un antibiotico dal suo pediatra curante.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)

Ultime risposte di Orecchie naso e gola

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa