Panico e depressione

14 gennaio 2007

Panico e depressione




08 gennaio 2007

Panico e depressione

Premetto che all’età 18 anni fumando marijuana, ho avuto un’attacco di panico. Da allora sono sempre stato per così dire all’erta! A 28 anni, circa sei anni fa, ho avuto una depressione leggera (a detta del mio medico) che ho curato con ottimi risultati con Laroxil e Tavor. L’8 dicembre scorso mi ritrovo nella stessa situazione, un’attacco di panico dovuto forse anche alla precarietà del lavoro a progetto e due figli di 21 e 7 mesi. Lo stesso medico, a causa della pressione oculare alta (23 entrambi gli occhi), mi ha sconsigliato il laroxil, e mi ha prescritto Zoloflot 50 al dì, in associazione al tavor 1 mq al bisogno e alla notte. Terapia che seguo da circa 10 gg. Ho perso 2 kg in pochi giorni, pur mangiando, ho risvegli mattutini (alle 2 circa) con difficoltà a riaddormentarmi, un senso di irrealtà del mondo, ansia e angoscia che limito con 1 o 2 tavor mq 1 che arrivi un’altro attacco di panico, e una grande paura di non uscirne più…. Vorrei un vs. consiglio…grazie…

Risposta del 14 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


Ansia all'inizio dell'assunzione. io prenderei tavor 3 volte al giorno per le prime 2-3 settimane. se non sta meglio ricontatterei il medico per eventuale cambio di farmaco considerando il remeron che aiuta il sonno e l'appetito.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa