Parere

27 novembre 2005

Parere




24 novembre 2005

Parere

caro dottore, sono stato ricoverato nel reparto di neurologia della mia città e dopo una risonanza all'encefalo e i potenziali evocati, dimesso con diagnosi spondilolisi di L 5. I sintomi che mi hanno trovato sono: formicolio agli arti inferiori dai piedi alle ginocchia; pallore temporale della pappilla in OS; atteggiamento in flessione della dita ai mingazzini AASS; modesta instabilità posturale ai mingazzioni AASS; deficit del senso del movimento e posizione dell'alluce di sinistra; assenza di riflessi addominali. Il mio ortopedico dice che non c'entra niente la spondilolisi e che devo avere un problema neurologico. mi può consigliare cosa fare?

Risposta del 27 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Egregio signore,
il collega ortopedico ha ragione, ma mi sembra strano che i colleghi neurologi l'abbiano "liquidata" con quella diagnosi nonostante dalla visita siano emersi elementi per approfondire le indagini diagnostiche.
Forse sarebbe il caso di fare una Risonanza anche midollare, ma sarà meglio che consulti un buon Neurologo.
Eventualmente mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube