Paresi a frigore

20 febbraio 2008

Paresi a frigore




17 febbraio 2008

Paresi a frigore

dott mi e stata diagnostiocata una paresi da frigore. la terapia che sto seguendo e la seguente: benexol 3 compresse al dì;neuramide fiale da 1, 3 ml; lisozima 500 1 compressa al dì e infine auili bustine 1 bustina al giorno. vorrei sapere se e una cosa grave e in quanto tempo si risolve. Grazie

Risposta del 20 febbraio 2008

Risposta a cura di:
Dott. MAURIZIO STUMPO


Presumo si tratti di una paresi a frigore del VII nervo cranico. Nel qual caso i tempi di risoluzione sono legati soprattutto al tipo di lesione del nervo ovvero se sono interessati gli assoni o solo la guaina mielinica. In tutti i casi la prognosi migliore è una risoluzione non prima di un mese e nel peggiore dei casi dopo 6 mesi. Solo pochi casi possono non migliorare. Non ci sono terapie specifiche ed è molto dubbio il ruolo delle vitamine e degli antiinfiammatori non steroidei che comunque non influiscono sulla porgnosi.
Non le rimane che aspettare e iniziare invewce da subito la fisioterapia con massaggio dei tessuti molli dell'emivolto, esercizi allo specchio ecc. (si affidi ad un fisiatra). Infine è importantissima la protezione corneale dell'occhio dal lato affetto con lacrime artificiali durante il giorno e bendaggio notturno in quanto la paresi dell'orbicolare non permette un ammiccamento completo e tende a lasciare l'occhio aperto con esposizione a danni congiuntivo-corneali.

Dott. Maurizio Stumpo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Neurologia

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa