Parestesie e protrusione discale

30 novembre 2005

Parestesie e protrusione discale




27 novembre 2005

Parestesie e protrusione discale

Da circa un anno avverto la sensazione di essere attraversato da corrente elettrica, il che mi provoca delle vere e proprie "scosse", sia di giorno che di notte, con annesse piccole contrazioni musolari involontarie (confermate da esame EMG). Avverto, poi, intorpidimenti e formicolii diffusi agli arti, associati a delle fitte al fianco dx e all'inguine. Infine, ho sempre una Cefalea localizzata attorno la nuca.
Ho effettuato RM Rachide lombosacrale con seguente referto:"modesta protrusione discale posteriore mediana a livello dello spazio intersomatico L5-S1 che impronta lievemente il sacco durale". I disturbi sono dovuti alla protrusione? Che terapia si consiglia in questi casi? Grazie.

Risposta del 30 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


La modesta protrusione riscontrata non credo sia responsabile dei sintomi che descrive.
Sarà più utile sottoporsi a un esame NMR midollare cervicale e dorsale con gadolinio ed eseguire anche i Potenziali Evocati somato-sensoriali e motori.
Mi faccia sapere
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube