Parestesie,  stanchezza e vertigini

28 dicembre 2005

Parestesie, stanchezza e vertigini




16 dicembre 2005

Parestesie, stanchezza e vertigini

GENTILE DOTTORE, DA ANNI SOFFRO DI PARESTESIE LOCALIZZATE AL CAPO ED AGLI ARTI CON PROFONDA ASTENIA E STATO DI LEGGERO "INTONTIMENTO". LA R. M. ENCEFALO E TRONCO CELEBRALE COME I POTENZIALI EVOCATI SONO NEGATIVI COME LO SONO GLI ESAMI DEL SANGUE CHE SI EFFETTUANO IN QUESTI CASI. TUTTI GLI SPECIALISTI INTERPELLATI MI HANNO SEMPRE DATO RISPOSTE MOLTO VAGHE. RECENTEMENTE HO AVUTO UN IMPORTANTE EPISODIO DI VERTIGINE CON RICOVERO OSPEDALIERO. LA TAC E GLI ESAMI AUDIOMETRICI SONO RISULTATI NEGATIVI (E' STATA ESCLUSA LA LABIRINTITE E SONO STATO DIMESSO SENZA UNA DIAGNOSI. . . . . . . ). TUTTI QUESTI SINTOMI CHE CONTINUANO ( INTONTIMENTO, PARESTESIE E LEGGERA VERTIGINE) POSSONO ESSERE DOVUTI ALLO STATO DELLA MIA COLONNA VERTEBRALE ?( DIFFUSE MANIFESTAZIONI DI SPONDODILOSI NEL TRATTO CERVICO - DORSALE, RIDOTTI IN AMPIEZZA GLI SPAZI DISCALI NEL TRATTO D9 e D12 CON PERDITA DI VOLUME NEI CORPI VERTEBRALI D10 E D11. PONTI OSTEOFITOSICI A TALE LIVELLO). LE DOMANDO UNA RISONANZA MAGNETICA MIRATA SPIEGHEREBBE UNA VOLTA PER TUTTE I SINTOMI ? FARSI "BOMBARDARE" SPESSO DA TAC E RISONANZE PUO' DARE DEGLI ULTERIORI PROBLEMI? CORDIALITA' DIEGO

Risposta del 28 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. EDOARDO GENTILE


La negatività di tutti gli esami dovrebbe renderla abbastanza tranquillo sulla non gravità del suo disturbo. Di più, molto spesso questi disturbi "sine materia" hanno un'origine psicosomatica pertanto le consiglio di farsi vedere da uno specialista neurologo per impostare un'eventuale terapia in tal senso che è molto efficace.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube