Parkinson?

02 maggio 2006

Parkinson?




29 aprile 2006

Parkinson?

Salve dottore, sono un ragazzo di 27 anni. Pratico regolarmente sport e ho una buona alimentazione. Mentre ero in palestra sul tapis roulant ho sentito una strana fitta (come aghi) nelle tibie (entrambe) che mi ha lasciato le gambe tese e deboli per una decina di minuti. Il punto è che da allora non riesco a scattare, sento gli arti più deboli e meno mobili e "tesi" (anche se sono 3 settimane che non pratico più attività fisica. All'inizio pensavo potesse dipendere dalla necessità di recupero, ma ora la stanchezza persiste e la rigidità e la tensione anche. Siccome mio nonno soffriva di Parkinson mi è venuto il dubbio possano essere sintomi, agli albori, dello stesso male. Mi potrebbe dire se crede possa trattarsi di questo, oppure cosa ne pensa? e nel caso se esistono esami che potrebbero diagnosticare la presenza o l'assenza del parkinson? Grazie

Risposta del 02 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Credo che il Parkinson non c'entri proprio nulla. Non mi sbilancio sulle ipotesi diagnostiche (che penso banali come un affaticamento eccessivo muscolare) non potendoLa visitare. Il Suo medico cose Le dice? Potrebbe anche consultare un neurologo.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa