Paziente allettata alimentata per via enterale

30 maggio 2021

Paziente allettata alimentata per via enterale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


19 maggio 2021

Paziente allettata alimentata per via enterale

Buongiorno, la mia domanda e' la seguente: per persona allettata con alimentazione enterale, soggetta a infezione alle vie urinarie, attualmente senza catetere, si puo' utilizzare, a spot, catetere vescicale per avere sempre un controllo del bilancio idrico e, soprattutto un controllo della tipologia delle urine e quindi facilmente esaminabili e per un corretto esame delle stesse; grazie per l'attenzione

Risposta del 30 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. NATALE CALOMINO


il posizionamento di un catetere vescicale costituisce sempre un presupposto perchè l'infezione delle vie urinarie si perpetui, se in ogni caso serve per calcolare il bilancio idrico si dovranno mettere in pratica tutte le possibilità per mantenerlo

Dott. NATALE CALOMINO


Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Rene e vie urinarie
02 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali
Rene e vie urinarie
10 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali
La nefrolitiasi (o calcolosi renale)
Rene e vie urinarie
22 febbraio 2021
Sintomi
La nefrolitiasi (o calcolosi renale)