Peggioramento sintomi da reflusso

13 settembre 2017

Peggioramento sintomi da reflusso




11 settembre 2017

Peggioramento sintomi da reflusso

Salve, soffro di reflusso gastroesofageo e da un mese circa ho avuto una ricaduta, credo per via di un antibiotico. Prendo la pillola Angeliq da un anno e fino ad oggi non mi ha causato problemi. 4 anni fa mi è stato diagnosticato cardias a tratti beante. Ora prendo pantorc 40 mg e riopan gel ai pasti. Mi sembra che il pantorc non mi faccia più un grande effetto. Può essere possibile? Perché spesso durante la giornata sento un sapore aspro in bocca e a volte dolore lieve alla gola. È il caso di proseguire la cura cosi o cambiare il pantorc? Grazie mille.

Risposta del 12 settembre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Talvolta alcuni farmaci perdono efficacia, se presi a lungo. Il fenomeno si chiama tachifilassi. Provi a cambiare farmaco, ma lo deve fare d'accordo con il suo medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Risposta del 13 settembre 2017

Risposta a cura di:
Dott.ssa MADDALENA ZIPPI


Bisogna considerare che la malattia da relusso è una patologia cronica, con periodi di minore o nulla sintomatologia e periodi di peggioramento della stessa (normalmente durante i cambi stagione). Può succedere che dopo aver assunto un PPI (come il pantorc) per tanto tempo, poi alla lunga non dia gli effetti desiderati, e allora si può cambiare PPI.
In aggiunta, torna sempre molto utile seguire consigli sugli alimenti che peggiorano il reflusso.
Consulti un gastroenterologo per una visita.
Cordiali Saluti.

Maddalena Zippi
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube