Penetrazione e concepimento

28 febbraio 2007

Penetrazione e concepimento




25 febbraio 2007

Penetrazione e concepimento

non ho sempre la certezza di riuscire a penetrare appropriatamente mia moglie (utero retroverso).
non è mai un problema di erezione tant'è che raggiungo sempre l'orgasmo con eiaculazione. a volte però sembra che lo sperma rimanga in superficie e non sono sicuro che possa raggiungere le giuste zone per ottenere una gravidanza (ciò che vogliamo). che probabilità ci sono di riuscire ad avere una gravidanza in questa situazione? lo sperma risale anche se non proprio emesso in profondità? spero di non aver scritto troppe stupidaggini e ringrazio per l'attenzione.

Risposta del 28 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
generalmente la presenza di un utero retroverso non costituisce un problema alla riproduzione e soprattutto alla penetrazione. Esegua un esame del liquido seminale i poi consulti un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa