...per il dott. palmieri...

10 novembre 2006

...per il dott. palmieri...




07 novembre 2006

...per il dott. palmieri...

Buongiorno, soffro da circa 13 anni di attacchi di panico. Dopo svariati tentativi sono stata in cura per circa 2 anni con sereupin e poi seropran che mi hanno ridato la vita normale di una volta. L'unico neo e' che mi hanno fatto ingrassare di 15 kg. Ho smesso la cura da circa un anno e mezzo, ho perso circa 9 kg ma non sono piu' tornata al peso di una volta. . Tengo sempre in borsetta il Lexotan come palliativo mentale ma anche nelle crisi pesanti cerco di non assumerlo. Da qualche giorno (forse per il cambio di stagione) ho crisi violente con senso di svenimento, barcollamento, vertigini, Ansia atroce che porta a un malessere generale e tristezza (mi sembra di essere tornata indietro negli anni). . Ecco la mia domanda e' questa: nelle crisi come sopra quante gocce di Lexotan servono per stare meglio? Ieri ne ho prese 8 ma sono state come acqua fredda. . . Inoltre, agiscono in fretta? Che tristezza!!! Riusciro' mai a uscire da questo tunnel? La ringrazio tantissimo sin da ora per l'attenzione.

Risposta del 10 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


in questi casi io consiglio xanax 10 gtt al bisogno. lexotan almeno 10-15 gtt. entrambe agiscono in fretta. quello che agisce più in fretta è comunque il tavor oro che è sublinguale.
le consiglierei per i suoi disturbi anche di considerare una psicoterapia, che nel panico funziona.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa