Perdita della voce

26 ottobre 2013

Perdita della voce


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 ottobre 2013

Perdita della voce

Buon giorno, da circa 2 mesi ho la voce bassa a volte di mattina va quasi via del tutto. Insomma la mia voce non è più come prima.
Sono un ex fumatore (1 pacchetto e mezzo). 6 mesi fa ho eliminato le sigarette ed ho iniziato a fumare la sigaretta elettronica con nicotina che adesso ho ridotto quasi a zero ( nicotina, glicopropilene, glicerolo, aroma, acqua). Ho pensato che fosse la sigaretta elettronica la causa. Oggi sono andato dall'otorino che mi ha riscontrato un po infiammazione alle corde vocali, ma non mi ha dato nessun medicinale da prendere! L'unica cosa che ha riscontrato è una leggera deviazione del setto nasale e dei probabili polipi al naso ( infatti ho sempre avuto il naso tappato e ho sempre respirato solo con la bocca ) . Mi ha ordinato una fibroendoscopia alle vie aeree superiori e mi ha prescritto Nasonex 2 volte al giorno x 20 gg dopo 1 volta al giorno per 10 gg. Inoltre Raingen fiale 1 al giorno x 20 gg.

Io fra l'altro ho anche l'asma ( allergica e da affaticamento) e sono allergico a graminacee peli di cane, gatto, alternaria, polvere. Dpteronyssinuss, dfarinae, olivo, hormodendrum. Sto già prendendo 2 spruzzi 2 volte al giorno di Flutiformo 125.

Cmq resta il fatto che ho la voce che sembra mi abbiano castrato e non mi è stata data una cura per le corde vocali. Vi Pare logico? Secondo il medico è colpa dei polipi. L'esame fibroendoscopico ce l'ho fra 2 mesi, se mi dovessero operare passerebbero altri mesi i.

Io è già da 2 mesi che ho giù la voce secondo voi fa bene avere la voce bassa x tutto sto tempo?? Ho paura che la mia voce originale non torni mai più !
Tempo fa il medico di base mi aveva prescritto Clenil per aereosol, ( che non ho mai preso) che ne dite se mi faccio qualche areosol nel frattempo che aspetto la visita?
Help!

Risposta del 26 ottobre 2013

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO GEDDA


La cura può essere suggerita dopo aver posto una diagnosi (che nel suo caso verosimilmente non è ancora di certezza) e, pertanto, astenersi dalle cure (per il momento) nel suo caso può essere una opzione ragionevole
Non è possibile stabilire da quanto lei racconta se il collega abbia eseguito una laringoscopia indiretta e richieda un approfondimento con una endoscopia a fibre ottiche o se non sia riuscito a vedere in alcun modo l'ipofaringo-laringe. In questo secondo caso, sarebbe bene che lei cercasse nell'ambito dei centri convenzionati della sua zona uno che riesca ad anticipare la fibroscopia.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)

Ultime risposte di Orecchie naso e gola

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa