Peristalsi ridotta o valida?

05 maggio 2017

Peristalsi ridotta o valida?




04 maggio 2017

Peristalsi ridotta o valida?

Salve soffro di Gastrite, reflusso a causa del cardias beante e peristalsi ridotta diagnosticata attraverso gastroscopia alcuni mesi fa. Ora sono in terapia con IPP e antiacidi. Vorrei sapere se la mia peristalsi ridotta diagnosticata tramite EGDS potrebbe essere causata dal fatto che già ero in cura con gli IPP al momento dell'indagine. E infine ricordo che inizialmente andavo molto stitico, ora invece vado più frequentemente a defecare. Ciò significa che la mia peristasi e lo svuotamento gastrico siano aumentati? E se si, vorrei sapere se ciò mi consentirebbe di migliorare con il reflusso, seppur restando col cardias incontinente. Grazie, attendo notizie :)

Risposta del 05 maggio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Gli IPP non riducono la peristalsi gastrica. E quest' ultima non è correlata alle funzioni intestinali. Se ora vi è un miglioramento dello svuotamento gastrico, certamente questo può influire positivamente sul reflusso.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa