Petacchi sporadiche parte 5 (dr.tittobello)

09 giugno 2015

Petacchi sporadiche parte 5 (dr.tittobello)




01 giugno 2015

Petacchi sporadiche parte 5 (dr.tittobello)

Allora Dottore rieseguiti Ana che stavolta sono usciti negativi, Ena negativi, ves e pcr normali, fattore reumatoide negativo, c3 giusto, c4 basso ma nel range (0, 17 con limite inferiore 0, 16 ). Un reumatologo vedendo gli esami nel complesso dice che le petecchie sporadiche non hanno una base autoimmune e che devo godermi la vita! Lei cosa ne pensa dottore, concorda?

Risposta del 09 giugno 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d'accordo. Era importante escludere patologie importanti. Mi sembra di averle già consigliato di completare gli esami (l'ultimo! ) con quello che si chiama funzionalità piastrinica, che però viene eseguito solo in Centri specializzati per le malattie della coagulazione.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube