Pillola del giorno dopo e rapporto a rischio

28 marzo 2021

Pillola del giorno dopo e rapporto a rischio




23 marzo 2021

Pillola del giorno dopo e rapporto a rischio

Io e la mia ragazza abbiamo avuto il 27 febbraio un rapporto protetto da preservativo durante il quale io ogni tanto mi fermavo perché mi faceva un po’ la sensazione, seppur in maniera molto ridotta, di quando uno deve eiaculare ma senza aver eiaculato. Dopo aver reinserito con troppa foga il pene in vagina, si è rotto il preservativo squarciandosi nella zona sotto immediatamente il serbatoio. Io e la mia ragazza per paura che durante quelle volte in cui avvertivo quelle fantomatiche sensazioni si fosse depositato liquido preseminale nel serbatoio o altro e questo poi una volta rottosi il preservativo sia entrato a contatto con la vagina, nel giro di un’ora (forse anche meno), siamo andati in farmacia e la mia ragazza ha subito assunto norlevo da 1, 5mg. Ho letto poi articoli che dicono che norlevo nelle donne con peso elevato non è efficace e subito è partita una forte ansia che ancora mi attanaglia perché la mia ragazza è in sovrappeso. Possiamo stare tranquilli ora o dobbiamo preoccuparci alla luce di quanto successo durante il rapporto oppure del peso della mia ragazza? E riferisco anche che la mia ragazza dal 6 giorno dopo la pillola norlevo, ovvero il 5 marzo ha avuto perdite che sono partite marroncino chiaro/rosa miste al sangue il primo giorno, e poi per i giorni successivi una sorta di vero e proprio ciclo anticipato di 13/14 giorni. È efficace norlevo in questo caso descritto e dato il peso della mia ragazza superiore a ciò che ho letto online ovvero 80kg? È normale questo flusso di sangue così anticipato che è avvenuto? Lo chiedo poiché le mestruazioni non le sono venute quando dovevano arrivare ovvero il 18 marzo, ma come detto in precedenza c’è stato quel flusso anticipato di 13/14 giorni al 5marzo. Quindi le verranno ora il 5 aprile ? È da considerare un vero ciclo indotto dalla pillola anticipato quello del 5 marzo, indice che la pillola ha funzionato? Oppure il farmacista doveva dare Ellaone?

Risposta del 28 marzo 2021

Risposta a cura di:
Dott. PIERGIORGIO BIONDANI


Gentile ragazzo,
l'anticipo del ciclo ppotrebbe essere correlato con l'assunzione della pillola d'emergenza che spesso può influire sul normale assetto ormonale della donna.
In ogni caso la pillola è stata assunta nei giusti tempi per agire con efficacia, può restare un piccolo margine di dubbio per il problema del sovrappeso della sua ragazza, che può essere facilmente superato con l'esecuzione di un test di gravidanza. Dato il tempo trascorso dal rapporto a rischio il risultato sarà più che attendibile.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Dott. Piergiorgio Biondani
Specialista attività privata
Specialista in Medicina generale
Specialista in Psichiatria
Bussolengo (VR)


Ultime risposte di Sessualità

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19, lockdown e abitudini sessuali
Sessualità
09 novembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Covid-19, lockdown e abitudini sessuali
C'è sesso negli anta
Sessualità
23 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
C'è sesso negli anta
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa