Pillola e possibilità di gravidanza

27 settembre 2005

Pillola e possibilità di gravidanza




24 settembre 2005

Pillola e possibilità di gravidanza

Ho cominciato ad assumere mercilon ad agosto, nella settimana di sospensione ho avuto le similmestruazioni (più brevi e meno intense del mio flusso consueto) e durante quella stessa settimana ho avuto rapporti. Alla riassunzione della pillola, da circa due settimane, avverto dolori al ventre e alla schiena, lievi nausee sono perdurate qualche giorno e sono poi passate, il seno si sta ingrossando. E'possibile che si sia instaurata una gravidanza pur avendo assunto tutte le pillole con scrupolosità? Devo continuare ad assumere la pillola o devo sospendere con questi disturbi?
Grazie Laura

Risposta del 27 settembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ORAZIO CARUSO


Gent. Ma sign. Ra Laura,
se, come afferma, ha assunto le pillole contraccettive con regolarità, rispettando lo schema allegato alla confezione farmaceutica, è da escludere la gravidanza. Le simil mestruazioni più brevi e meno intense, le lievi nausee ed il seno che si sta ingrossando possono essere conseguenza dell'uso della pillola. I dolori al ventre ed alla schiena non sono correlate all'uso della pillola. Sarebbe opportuno consultare il suo ginecologo per sapere se conviene sostituire il tipo di pillola contraccettiva. Distinti saluti.

Dott. orazio caruso
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
VERONA (VR)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube