Polipo al rene

06 aprile 2007

Polipo al rene




03 aprile 2007

Polipo al rene

circa dieci anni fa, mio padre ha subito un intervento di asportazione della vescica, prostata, con deviazione al retto, a causa di un tumore preso in tempo. Fino ad oggi, escludendo piccoli disturbi, è andato tutto bene. Monitorato costantemente, da alcuni giorni ha perdite di sangue dal retto, si pensava a diverticoliti, ma dopo ecografia, uroloscopia, e tac è stato riscontrato un polipo di 16mm, in quattro giorni diventato di 20mm. L'urologo ha deciso per asportare il rene, evitando di intervenire in altri modi per poi arrivare all'asportazione comunque. Domanda, ma con un rene solo, avendo la deviazione al retto, non si rischia di compromettere il tutto? Esiste un'alternativa? Grazie

Risposta del 06 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
è difficile attraverso una e-mail discutere e soprattutto dare indicazioni su problematiche chirurgiche di tale portata.
Solo l'urologo che ha valutato direttamente suo padre può dire l'ultima parola. Comunque generalmente, anche prendendo una decisione grave come quella di asportare un rene, non si hanno problemi perchè il rene supestite va in ipertrofia vicarainte, cioè fa per due. E chiaro che in tutto questo discorso va poi considerata la particolare situazione anatomica, post primo intervento che suo padre ha già subito.
Un cordiale saluto ed auguri per una Felice Pasqua.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa