Polluzioni notturne molto frequenti

11 ottobre 2021

Polluzioni notturne molto frequenti




06 ottobre 2021

Polluzioni notturne molto frequenti

Gentili dottori, vi scrivo affinché possiate risolvere un dubbio che mi tormenta da qualche giorno. Nell'ultima settimana infatti ho notato un incremento molto insolito di polluzioni notturne, tanto che le ho avute una notte su due, e anzi mi è capitato perfino di avere due episodi di polluzione consecutivamente nell'arco di una notte. Non capisco come sia possibile. . . Sottolineo che ho 19 anni e che pratico regolarmente attività sessuali con la mia partner, perciò questa frequenza da cosa può essere causata? Oppure è del tutto fisiologica? Grazie mille in anticipo

Risposta del 11 ottobre 2021

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

bene controllare con il suo andrologo in diretta se presente infiammazione a livello della prostata e delle vescicole seminali.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)


Ultime risposte di Sessualità

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Salute di genere, scarsa prevenzione nella community transgender
Sessualità
19 giugno 2022
Notizie e aggiornamenti
Salute di genere, scarsa prevenzione nella community transgender
Meningococco B: il vaccino può ridurre i casi di gonorrea
Sessualità
08 maggio 2022
Notizie e aggiornamenti
Meningococco B: il vaccino può ridurre i casi di gonorrea
Vulvodinia, facciamo chiarezza
Sessualità
04 maggio 2022
Notizie e aggiornamenti
Vulvodinia, facciamo chiarezza
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa