Possibile infarto?

04 giugno 2015

Possibile infarto?




31 maggio 2015

Possibile infarto?

Salve, ho 16 anni peso 46 e sono alta 1. 58.
Mi capita da più di 7 mesi di avvertire i seguenti sintomi: nello svegliarmi sento il bisogno di scrocchiarmi lo sterno, anche se non ogni mattina; in certe parti della giornata sento forti dolori nella parte sinistra del petto nella zona dov'è situato il cuore, se poi è un dolore al cuore o ai polmoni non lo so ma quando capita mi impedisce di respirare e devo fermarmi, calmarmi e a volte anche smettere di respirare altrimenti il dolore aumenta; il braccio sinistro mi provoca uno strano formicolio, che però si manifesta in maniera più aggressiva e quindi non facendomi provare il semplice formicolio ma un qualcosa di più doloroso, forti pizzichi; la spalla destra, dopo aver portato una borsa o lo zaino mi comincia a fare un male tremendo tanto da non riuscire a muoverlo, e toglieremo il peso non passa, ci tengo a precisare che il peso non raggiunge neanche il kilo e nel caso dello zaino essendo posizionato su entrambr le spalle non peso un bel niente; in certi momenti quando sto distesa, non so se possa c'entrare qualcosa, sento tipo delle vibrazioni su parti del corpo, tipo coscia, braccio, pancia, fianco.
Queste sono tutte le informazioni che sono in grado di dare, leggendo quali sono di solito i sintomi questi ne rientrano. Prima di dire a mia madre di prendere un appuntamento per una visita e farle prendere un colpo, potreste dirmi qualcosa?
Preciso che mia nonna ha avuto problemi con il cuore, mia madre anche e si è addirittura dovuta operare 4 anni fa.

Risposta del 04 giugno 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Cara ragazza. Prima di tutto dimentica immediatamente che i disturbi provengano dal cuore. I dolori al petto sono di tipo intercostale. Quelli alla spalla e al braccio potrebbero derivare dalla colonna cervicale, magari per una posizione sbagliata che tieni per leggere o studiare e nel portare lo zaino. In questi casi, diciamo, di solito, che si tratta di dolori di tipo " reumatico", con un termine un po'generico, ma onestamente, per una ragazza di 16 anni non saprei come definirli. La mamma non deve spaventarsi. È comunque opportuna una visita da parte del medico di famiglia, per stabilire se non sia il caso si iniziare qualche tipo di ginnastica o di fisioterapia.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube