Possibilità di avere un figlio

02 maggio 2017

Possibilità di avere un figlio




21 aprile 2017

Possibilità di avere un figlio

Buongiorno, ho 33 anni e da un mese circa avverto un dolore/pesantezza al testicolo sx, non ho difficoltà ad urinare nè bruciori riesco anche a trattenere lo stimolo nei limiti del possibile ovviamente. Sono stato sotto consiglio del mio medico curante da un Urologo il quale dopo visita ed ecografia mi disse che si trattava di prostatite da accertare l'origine eventuale batterica. Nel referto scrive prostata V=24 cc. (45x26x37 mm ) ed ecostruttura finemente disomogenea con vasta area calcifica. Capsula regolare. Esplorazione rettale: prostata aumentata di volume (10gr), parenchimatosa, molliccia. Genitali esterni nei limiti di norma. Reni bilaterali di regolare morfovolumetria. Vescica normorepleta esente di lesioni ecograficamente apprezzabili. Didimi bilateralmente di regolare ecostruttura e morfovolumetria regolare il flusso arterioso intradidimario assenza di reflussi venosi Vorrei sapere se questo può pregiudicare la possibilità di avere figli? Se posso avere rapporti con mia moglie in questo periodo?ovviamente protetti finchè non si ha l'esito dello spermiocoltura per evitare eventuale contagio batterico. Qualora non cia presenza batterica possimao provare a cercare una gravidanza già adesso? Assumo prostamol e cernilen questi posso sfavorire il processo di procreazione? Tutte queste domande non le ho ancora fatte all'urologo perchè era presente mia moglie e non voglio mettere ansia su di lei. Grazie mille anticipatamente per la risposta

Risposta del 02 maggio 2017

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Salve, le molecole descritte non interferiscono in nessun senso. La eventuale infezione può interferire solo momentaneamente con la mobilità degli spermatozoi. Ci tenga informati

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube