Post operatorio metodo longo

29 maggio 2008

Post operatorio metodo longo




Domanda del 25 maggio 2008

Post operatorio metodo longo


Sono stato operato di Prolassectomia con proctopessi sec. Longo il giorno 8 maggio 2008 . Il giorno dopo la visita di controllo è comparsa una piccola protuberanza molle sul bordo anale (tipo piccolo prolasso). All'interno della massa di detta protuberanza, nell'orifizio anale, si evidenziano piccole parti dure come se fosse di materiale estraneo (grappe?). Tale protuberanza si è evidenziata nel giro di 2 giorni. Di che cosa si può trattare?. Durante la defecazione a livello di tale protuberanza provo forte bruciore. Mediamente con il metodo Longo il decorso post operatorio quanto dura? Purtroppo ancora per lenire il dolore devo fare iniezioni di tora-dol. Grazie
Risposta del 29 maggio 2008

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


A distanza di 20 giorni dall'intervento dovrebbe già stare bene. Però il suo non è stato un semplice intervento per Emorroidi , ma anche per prolasso, quindi la convalescenza può essere più lunga. Con questo tipo do ontervento non dovrebbero essere applicati punti metallici. Se il dolore persisite, deve farsi rivedere dal chirurgo che l'ha operata.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)



Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Le noci aiutano il microbiota
Stomaco e intestino
11 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Le noci aiutano il microbiota
Diarrea del viaggiatore, che fare
Stomaco e intestino
10 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Diarrea del viaggiatore, che fare
Celiachia
Stomaco e intestino
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia