Potenziamento cognitivo

17 ottobre 2014

Potenziamento cognitivo




16 ottobre 2014

Potenziamento cognitivo

Salve, mi chiamo Riccardo ho 32 anni e sono studente universitario. Ho ripreso a studiare dopo un periodo di pausa, e mi sono accorto che non riesco più a tenere lo stesso ritmo di qualche anno fa. Vi scrivo per avere informazioni in merito all'utilizzo del farmaco nootropico Piracetam in combinazione con un colinergico in un soggetto sano, come dovrei essere io, ma assuntore di THC, per aumentare le capacità mnemoniche, di concentrazione e di lavoro cerebrale in genere. Grazie.

Risposta del 17 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente l'assunzione di THC è tossica per il cervello agendo a livello dell'ippocampo che controlla memoria ed attenzione. Invece di assumere ipotetici prodotti per potenzaiare la memoria sospenda il consumo di cannabis prima che i danni siano irreversibili se già non lo sono già.
Buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube