Preparazione per gastroscopia e biopsia esofagea

10 novembre 2016

Preparazione per gastroscopia e biopsia esofagea




08 novembre 2016

Preparazione per gastroscopia e biopsia esofagea

Egregio profess. ,
Sono un ragazzo di 27 anni da tempo soffro di reflusso gastroesofageo e in passato sono stato ricoverato anche per un emorragia interna dovuta agli acidi dello stomaco che corrodevano l'esofago. Lo scorso giugno dovevo eseguire una gastroscopia con biopsia per un sospetto esofago di barrett ma non fu possibile eseguire la biopsia perché l esofago era fortemente infiammato. In quel periodo ero in cura con gaviscon e nexium da 20mg che sospesi 10 giorni prima dell'esame come consigliato dal gastroenterologo. Successivamente alla mancata possibilità di effettuare la biopsia mi fu cambiata la cura, oggi assumo:
- Deflux: 1 busta ore 23
- Hepilor: 1 cp ore 10 e ore 22
- Pariet 20: 1 cp ore 8 e ore 21.
La mia domanda é: Devo sospendere questi farmaci visto che il 25 novembre devo effettuare una gastroscopia con biopsia? E se devo sospendere la cura quanti giorni prima devo farlo? La ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti

Risposta del 10 novembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Chiedo scusa al collega gastroenterologo, ma non è affatto necessario sospendere la terapia prima di eseguire una gastroscopia. Quei gastroenterologi che eseguono anche endoscopie (non lo fanno tutti) sanno che, se si deve accertare la presenza di qualche patologia, lo si può fare anche sotto terapia. Prosegua con la cura fino al giorno dell'esame.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube