Pressione differenziale

09 giugno 2015

Pressione differenziale




09 giugno 2015

Pressione differenziale

Buongiorno, vorrei sapere se la mia pressione differenziale e'troppo alta o no e se si da cosa dipende.
Era molto tempo che non la misuravo, non ho quindi riferimenti passati, nell'ultimo mese comunque ho la massima tra 130/140 e la minima tra 60/70 (battiti 55/60 ).
Sto vivendo da alcuni mesi un periodo stressante ma le visite e le analisi (sangue-urine) non hanno evidenziato nulla di patologico. Ho letto che una pressione differenziale alta potrebbe essere causata da problemi circolatori e indurimento delle arterie ed io ultimamente ho un erezione meno " potente", pulsazioni visibili in pancia, collo, mani che vanno al ritmo cardiaco e ho notato che i miei peli sono piu'rarefatti (non ho chiazze glabre ed i dermatologi consultati mi hanno detto che non e'alopecia)
Grazie
Grazie

Risposta del 09 giugno 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non deve avere preoccupazioni ingiustificate. La sua pressione è perfettamente normale. Quello che lei ha letto riguarda alcune patologie importanti delle valvole cardiache, che non sono certo il suo caso. Per quanto riguarda i disturbi che descrive, se vuole approfondire, può farsi prescrivere una visita e parere di uno specialista endocrinologo.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube