Pressione e sport

14 ottobre 2019

Pressione e sport




10 ottobre 2019

Pressione e sport

Buongiorno, ho 49 anni e da quando le temperature si sono abbassate un po', mi trovo a fare i conti con un problema di pressione alta o comunque borderline che sta diventando un po' ossessivo, nel senso che faccio diverse misurazioni anche ravvicinate nell'arco della giornata, fino a che non vedo un valore che mi tranquillizza. Pratico la corsa. In estate ho dei valori pressori tutto sommato da 120 a 130 per la massima e da 76 a 83 per la minima. Ora invece se la provo alla mattina intorno alle 10, la prima misurazione è sempre alta (tipo 140 96), poi in quelle seguenti diminuisce ma arriva sempre ad essere border line tipo 133-89 o 130-91. Questo in posizione seduta. In posizione sdraiata, i valori sono più accettabili (tipo 133-86).
Se vado a correre e la misuro dopo, la pressione si abbassa per qualche ora e torna a valori accettabili.
Tutti i valori ematici sono assolutamente perfetti e cerco di alimentarmi correttamente.
A questo punto, non riesco a capire se sono un soggetto già da farmaco oppure posso ancora aspettare. Grazie.


Risposta del 14 ottobre 2019

Risposta a cura di:
Prof. MAURO GRANATA


Una valutazione cardiologica clinica completa e l’esecuzione di un ecco cardiogramma e di un Holter pressorio delle 24 ore contribuiranno a chiarire la sua situazione e la eventuale indicazione a procedere con una terapia farmacologica. Saluti cordiali.

Prof. Mauro Granata
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina interna
Specialista in Reumatologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli