Prevenzione

31 agosto 2004

Prevenzione




26 agosto 2004

Prevenzione

Lavoro da 3 anni come vigile urbano in una trafficatissima strada di Roma, per almeno 7h al giorno. Ho già notato un aumento molto forte delle allergie (nichel, parietarie, acari, ecc) raucedine (ho avuto i noduli alle corde vocali) pesantezza agli arti inferiori con comparsa di cellulite, macchie, capillari; ma soprattutto, avendo una pelle molto delicata, ho notato la comparsa di eczema, rughe, pelle asfittica e lucida, acne tardivo. Inoltre, da un anno ogni volta che finisco la giornata lamento uno stato di tossicità generica, con bruciore e secrezione oculare, intestino gonfio e dolente, meteorismo (non ingerisco nulla che possa causare intolleranze o allergie, escluse dagli esami). Vorrei sapere come posso migliorare la qualità della vita, tenendo presente che mascherine e sistemi di protezione sono vietati dal nostro regolamento. E' vero che possono aiutarmi gli antiossidanti? Il mio dermatologo mi ha prescritto creme protettive e integratori a base di vitamine A-C-E con selenio. I colleghi mi hanno consigliato di assumere molto latte o in sostituzione thè o coca-cola: verità o leggende metropolitane? Infine, con quali alimenti devo in prevalenza alimentarmi, visto la gastro-enterite e meteorismo nonchè per rimediare ai danni dell'inquinamento?
Grazie.

Risposta del 31 agosto 2004

Risposta a cura di:
Dott.ssa GIULIA MARIA D'AMBROSIO


The o coca-cola? Tanto per aumentare la tossicità a carico del fegato. . .
Mi permetta di consigliarle un rimedio omeopatico, Nux Vomica 200 ch in gocce, si trovi un buon omeopata che la segua. In alternativa, cominci a chiedersi se un tale accumulo di tossine sia davvero la pensione che le spetta. . . e che si merita, con tutti i sacrifici che fa.
Con viva cordialità.

Dott. Ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa