Probabile componente monoclonale

07 febbraio 2017

Probabile componente monoclonale




04 febbraio 2017

Probabile componente monoclonale

Buongiorno.
A seguito di un intenso periodo di stress ho avvertito molti malesseri fisici. Durante l'inverno ho sofferto di una forte lombalgia curata con iniezioni di voltaren e muscoril. La cervicalgia è una costante e un dolore lancinante lungo la scapola a volte sopraggiunge inavvertitamente togliendomi il respiro. Avverto spesso formicolii ai polpastrelli delle dita delle mani che si risolvono nell'arco di una mezz'ora. . .
Ho sempre pensato fossero banali " dolori" ;.
Ultimamente però ho cominciato a vivere vere e proprie situazioni di Ansia che mi portavano a rialzo pressorio e tachicardia. . . cosa che ora sto controllando con l assunzione di un ansiolitico con buoni risultati. Il medico di base mi ha però prescritto alcuni esami del sangue.
Quello che emerge è che gli esami sono perfetti, non un solo asterisco. . . ma alla fine il commento dice: probabile componente monoclonale si consiglia immunoforesi.
Questo ora inizia a preoccuparmi. . . sopratutto vista la mia condizione fisica attuale.
Quanto mi devo preoccupare? Ora attendo i risultati degli accertamenti prescritti dal medico.
Vi ringrazio fin d'ora.
Elena

Risposta del 07 febbraio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non si deve affatto preoccupare. Quando avrà l'esito degli esami (compresa l'immunoeletttroforesi), me li mandi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube