Problema fegato, esami epatite

16 aprile 2015

Problema fegato, esami epatite




12 aprile 2015

Problema fegato, esami epatite

Salve egregi dottori, a seguito di un moderato fastidio (divenuto costante negli anni) nell'area del fegato (segnalo che sono astemio, quasi assenti grassi e fritti, carne 1 volta a sett;carboidrati e prevalentemente verdure crude/cotte, frutta, olio evo ecc; sono 177cm per 66kg) dopo aver effettuato ecografia indicante: "fegato ad ecostruttuta iperecogena come da steatosi di grado moderato, contorni regolari flusso epatopeto omogenea distribuzione delle ampiezze", su consiglio del medico ho effettuato esami del sangue. Tutti rientranti nei range di riferimento, riporto quelli riguardanti il fegato: Colesterolo 162 mg/dL (10-200); HDL 60 (35-65); LDL 81 (65-175); Trigliceridi 105 (0-200); GOT(AST) 20 IU/L (0-40); GPT(ALT) 16 (0-40); Bilirubina tot 0. 99 (0-1. 20); Bilirubina diretta 0. 09 (0-0. 25); Bilirubina indir 0. 9 (<1. 0); Gamma-GT 9 (0-50); Fosfatasi alcalina 57 (32-92).
Di mia iniziativa, non avendone a mia memoria mai effettuati, ho pensato di aggiungere i controlli sulle epatiti (A, B e C), con tali risultati:
HBsAgQ2 0. 30 S/CO (nessun range di riferimento);
Anti-HBs 0. 00 mIU/mL (10. 00-1000. 00) [segnalazione: "LOW"];
Anti-HBcll 0. 18 S/CO (0. 00-1. 00);
HBeAg 0. 359 S/CO (0. 000-1. 00);
Anti-HBe 2. 08 S/CO (1. 01-100000. 00);
HBcAb-IgM 0. 10 S/CO (Nessun range di rif. );
Anti-HCV 0. 03 S/CO (0. 00-1. 00);
HAVAb IgG 0. 23 S/CO (0. 00-1. 00);
HAVAB IgM 0. 25 S/CO (0. 00-1. 00);
Vi chiedo: la presenza di un valore per HBsAg e HBcAb-IgM, visto che non vengono indicati range di riferimento, avrebbe dovuto essere "Negativo" o "Assente" per andare bene? La segnalazione di "LOW" per Anti-HBs 0. 00 mIU/mL è da considerarsi anomala in funzione proprio del valore di HBsAg 0. 30 S/CO ? Da tali valori per le epatiti si evince se siano in atto o ci siano state infezioni di qualsiasi forma? Ringraziandovi, porgo i miei saluti.

Risposta del 16 aprile 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Gli esami sono tuti nella norma. Probabilmente è stato (chissà quando) a contatto con la particella di superficie del virus B (HBsAg = 0. 30) e non ha prodotto gli anticorpi (antiHBs = 0 ), perché la carica virale era così bassa che il suo sistema immunitario non si è " scomodato " per così poco. Ha prodotto, invece, una minima quantità di anticorpi contro la frazione c e la e (HBcAb e anti-HBe) ma in modo del tutto trascurabile. In conclusione, lei non è portatore del virus B (e nemmeno del C, né dell'A)


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube