Problema stomaco

12 ottobre 2015

Problema stomaco




07 ottobre 2015

Problema stomaco

Salve, vorrei chiedere parere riguardo esame endogastroscopico effettuato ieri. . . in seguito a due mesi di vomito e nausea cronici dopo i pasti (inoltre ho sempre sofferto di una Stitichezza che mi permetteva di andare di corpo molto raramente) e a cura per reflusso gastro esofageo senza risultati, abbiamo deciso, in accordo con il gastroenterologo e la reumatologa che mi segue per LES, di effettuare gastroscopia, dalla quale è risultato, oltre a Ernia iatale, Gastrite con diverse petecchie e lago di muco nello stomaco, un ipocinesi esofagea con quasi assente se non assente peristalsi sia dell'esofago che dello stomaco. Potrebbe trattarsi secondo voi di una gastroparesi provocata dal Lupus? La mia malattia pareva in fase di remissione prima di questi eventi e non vorrei si fosse " svegliata" causado danni all'apparato digerente. . . la terapia che seguo per il lupus, ma che ho momentaneamente sospeso, è cardirene 75 e plaquenil pranzo e cena, mentre la terapia per le difficoltà digestive che stavo seguendo prevedeva nexium 40, esoxx one 3 volte al dì ;, levobren prima dei pasti, aria col e movicol per l'intestino.
Aseptto con Ansia una vostra risposta.
cordiali saluti

Risposta del 12 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, la ridotta motilità dei visceri può essere correlata al LES. Sono d' accordo sulla terapia, alla quale non avrei altro da aggiungere.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube