Problemi al pene

21 febbraio 2007

Problemi al pene




18 febbraio 2007

Problemi al pene

Egregio dottore, mi chiamo Alessandro ed ho 14 anni. Nonostante la mia giovane età, e quindi lo sviluppo non ancora definitivo, volevo esporle alcuni problemi. In primis, ho un dolore al glande: mi duole se lo tocco, non quando esercito la pressione, ma quando rilascio, o ancora se ci striscio il dito sopra. . . premetto che non ho ancora avuto rapporti sessuali. Potrebbe dipendere dall'igiene, che consapevolmente non giudico perfetta. . . o da altro?? Ho poi il pene leggermente curvato verso l'alto. La curvatura potrebbe normalizzarsi col completamento dello sviluppo? Potrei aver problemi nei miei futuri rapporti? Sono molto spaventato da questi miei difetti. . . soprattutto dal primo. . . e la pregherei di darmi una esaudiente risposta. Ringraziandola, le porgo sinceri saluti.

Risposta del 21 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro giovane lettore,
una risposta esauriente è difficile darla senza una valutazione clinica diretta. Comunque la maggiore sensibilità da lei rilevata al glande potrebbe essere legata alla sua giovane età e alla mancanza di una regolare attività sessuale. Più degno invece di una valutazione è il secondo problema. Potrebbe trattarsi di un incurvamento congenito del pene. Ne parli con i suoi genitori e con il medico di medicina generale e poi contatti, senza perdere altro tempo, un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Sesso in gravidanza: come e quando
18 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Sesso in gravidanza: come e quando
AIDS e infezione da HIV
02 maggio 2019
Patologie mediche
AIDS e infezione da HIV
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube