Problemi gastrointestinali

19 settembre 2015

Problemi gastrointestinali




15 settembre 2015

Problemi gastrointestinali

Salve sono un ragazzo di 34 anni che da circa 1 anno accusa disturbi intestinali. Volevo sapere se tutto cio'potrebbe essere legato all'utilizzo delle padelle antiaderenti in teflon. Su internet gira voce che sia cancerogeno a distanza di anni. Siccome circa 7 anni fa usai questo tipo di padella e spesso tagliando la carne vedevo che si rigava ho deciso dopo un po'di buttarla via e cambiarla con quella in acciao inox. A distanza di anni potrebbe essere questo il problema ed è pericoloso puo'causare veramente tumori a cancro e fegato? Ho fatto 5 mesi fa calprotectina e il valore e'50 mentre esame sangue occulto delle feci risulta negativo. Nonostante tutto ero preoccupato perché quando evacuavo le feci sono sempre disgregate e scure mai compatte e a forma di salsiccia e spesso galleggiavano. Nonostante tutto il medico di famiglia mi ha detto di stare tranquillo e mi ha prescritto i probiotici per 2 mesi pensando che si trattava di colon irritabile. Con questo ciclo da 2 mesi ero migliorato almeno non c'era piu' l'alternanza di stipsi e diarrea poi pero' finito il ciclo tutto era ritornato come prima anzi peggio. Anzi il medico visitandomi piu' accuratamente ha riscontrato la lingua nella parte centrale gialla e alitosi e mi ha prescritto altri analisi.

Oggi ho ritirato i risultati tutto ok tranne l'amilasi che e' 145 mentre i valori normali vanno da 28 a 100. E' preoccupante? Il medico di famiglia mi ha detto che

l'amilasi puo' essere un dato poco indicativo perché c'e' da valutare perché alto. Ora mi ha prescritto di fare quella pancreatica salivare e urinaria. I sintomi per pensare a qualcosa di brutto ci sono: lingua gialla, diarrea con alternanza di stitichezza, alitosi e amilasi alta sono sufficienti per dire che c'e' una malattia al pancreas speriamo solo che non sia un tumore. Il medico di famiglia dice di non fasciarsi la testa prima di rompersela pero' m'ha detto di non sottovalutare la cosa. Il colon irritabile puo' portare ad avere questi sintomi compresa amilasi lingua gialla e alitosi? La Ves e' a 3 non glie l'avevo detto poi ho anche altri valori che riguardano il quadro gastroenteorologico se vuole glieli elenco: lipasi 30 ast 16 alt 19 ggt 16 biliribubina totale 0, 49 diretta 0. 19 indiretta pc reattiva 0, 1 cea 1, 9 ca 19-9 = 10 alfafetoproteina =2. 0. Mi faccia sapere non mi cestini e' molto importante grazie.


Risposta del 19 settembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Lasci perdere le padelle con Il teflon e soprattutto abbandoni l ' idea di possibili tumori o altro. Come dice lei, i suoi sintomi sono tutti riconducibili a un colo irritabile e a null' altro. L' amilasi totale che si dosa le sangue comprende anche quella intestinale e salivare, che, anche se sono aumentate, non contano nulla. Vedrà che la frazione che deriva dal pancreas ( l' unica che conta), sarà normale. Mantenga una dieta ricca di fibre, faccia dei cicli con qualche probiotici e viva tranquillo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube