Procidenza tonsille cerebellari nel forame magno

13 dicembre 2005

Procidenza tonsille cerebellari nel forame magno




08 dicembre 2005

Procidenza tonsille cerebellari nel forame magno

NEL MESE DI MARZO 2003 MI E’ STATO DIAGNOSTICATO UN ANGIOMA CAVERNOSO PONTINO DESTRO A SEGUITO DI ESAME CON RISONANZA MAGNETICA E T. A. C. HO ESEGUITO ANCHE UN’ANGIOGRAFIA E NON SONO EMERSE ALTRE SITUAZIONI. I REFERTI DELL’ANGIOGRAFIA RECAVANO LA SEGUENTE CONCLUSIONE”PUO’ TRATTARSI DI UNA PICOCLA MALFORMAZIONE VASCOLARE CON EPISODIO DI PRECEDENTE SANGUINAMENTO E ATTUALE DEPOSITO EMOSIDERINICO”. NELLE SUCCESSIVE R. M. EFFETTUATE NEI MESI DI NOVEMBRE 2003 E NOVEMBRE 2004 LA SITUAZIONE RISULTAVA STAZIONARIA. IN DATA 21. 11. 2005 HO EFFETTUATO ALTRA R. M. DI CONTROLO ED IL REFERTO E’ IL SEGUENTE: “ SEMPRE APPREZZABILE PICCOLA AREA DI ALTERATA INTENSITA’ DI SEGNALE NEL CUI CONTETSO E’ APPREZZABILE DEPOSITO EMOSIDERIMICO, IN SEDE PONTINA DESTRA. PROBABILMENTE CONFERMABILE TENDENZA ALLA PROCIDENZA DELLE TONSILLE CEREBELLARI NEL FORAME MAGNO: PRECEDENTEMENTE NON ESEGUITE IN SAGITTALE”. VORREI CONOSCERE SE LA SITUAZIONE E’ CAMBIATA E COSA SIGNIFICA LA DICITURA TENDENZA ALLA PROCIDENZA DELLE TONSILLE CEREBELLARI NEL FORAME MAGNO E SE CIO’ PUO’ ESSERE CUSA DI EVENTUALI MALORI E SE DEVO EFFETTUARE ULTERIORI CONTROLLI. PRECISO CHE HO 43 ANNI ED IN ALCUNE SITUAZIONI AVVERTO DELLE SENSAZIONI DI “TREMORE” AGLI ARTI SUPERIORI ED INFERIORI CHE SE VENGONO CONTRATTI OVVERO SOTTOPOSTI A TENSIONE, TALE TREMORE SI MANIFESTA ANCHE ESTERIORMENTE. IN ATTESA PORGO DISTINTI SALUTI E RINGRAZIO PER LA RISPOSTA.

Risposta del 13 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Deve consultare un neurochirurgo che, visionando le immagini e visitandoLa, potrà valutare se l'angioma può essere trattato con metodiche non invasive e se le tonsille cerebellari (cioè una determinata zona del cervelletto) non trovandosi nella loro sede naturale ma più in basso in prossimità del passaggio cranio-spinale necessitano anch'esse un trattamento decompressivo.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa