Prostata ispessita a 36 anni

24 gennaio 2018

Prostata ispessita a 36 anni




22 gennaio 2018

Prostata ispessita a 36 anni

Salve, ho scoperto di recente, facendo un'ecografia addominale per altre ragioni, di avere la prostata leggermente ispessita. Il medico di base ha detto che finchè non ci sono sintomi tipo doversi alzare sistematicamente la notte per urinare, non mi devo preoccupare. In realtà un po' mi preoccupo, perché come gli ho detto da circa un anno fatico a finire di urinare (me ne rimane sempre un ultimo goccio per cui mi devo "impegnare"). Speravo che questi problemi non si manifestassero già a 36 anni. . . C'è qualcosa che posso fare, una dieta (non dico personalizzata, ma come indicazione di massima) o altro, per far regredire il problema? Grazie

Risposta del 24 gennaio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non serve una dieta. Mi farei prescrivere una visita dello specialista urologo, per completare gli esami (uroflussimetria, eventuale ecografia transrettale).

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Risposta del 24 gennaio 2018

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Salve, visti i disturbi ordinari e la modesta ipertrofia prostatica sarebbe opportuno iniziare un trattamento di tipo preventivo come ad esempio Serenoa Repens. Esegua anche una uroflussometria con la valutazione delle zero posti minzionale. Sarebbe utile un confronto con lo specialista urologo

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa