Prostatite batterica

05 febbraio 2005

Prostatite batterica




Domanda del 02 febbraio 2005

Prostatite batterica


considerato che la prostata non è sufficientemente irrorata dal sangue, e quindi difficilmente la terapia antibiotica per via orale consegue un risultato positivo in un tempo ragionevolmente breve, desidero sapere se sussiste una terapia alternativa, magari per via rettale, mirata a raggiungere più facilmente la ghiandola prostatica. Grazie.
Risposta del 05 febbraio 2005

Risposta di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


In questi ultimi anni, per cercare di indirizzare meglio l' antibioticoterapia a livello prostatico, sono stata proposte diverse vie di somministazione anche dirette attraverso supposte rettali o iniezioni all'interno della ghiandola prostatica. I risultati non sempre sono stai all'altezza delle aspettative sperate. Comunque, prima di prendere qualsiasi decisione terapeutica, le consiglio di consultare il suo medico curante che saprà sicuramente indirizzarla verso lo specialista a lei più vicino. Cordiali saluti. Dr Giovanni Beretta andrologo urologo.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Potrebbe interessarti