Prostatite batterica da e.coli

17 aprile 2019

Prostatite batterica da e.coli





28 settembre 2017

Prostatite batterica da e.coli

Colon Irritabile diagnosticato 6 anni fa a valle colonscopia per sangue nelle feci. A Febbraio, dopo forte periodo di stress ho avuto episodio di febbre alta, urgenza minzionale, fastidio tra ano e scroto. Dopo esame digito rettale l'urologo ha diagnosticato prostatite confermata da spermio cultura positiva a Eschericia Coli. ho ripetuto più volte la spermiocultura dopo cicli di antibiotico, anche intramuscolare, cure con topster, serenoa repens etc, sempre positive. I sintomi che avverto costanti sono:senso di pesantezza perineale, sensazione di incompleto svuotamento alla minzione con ritenzione all'interno dell'asta (come se sentissi qualche goccia di pipì che resta nell'asta), pesantezza al basso ventre. 2 mesi fa ho avuto un episodio di sanguinamento dal glande alla premitura (non sangue misto a urine); dopo questo episodio il mio urologo mi ha prescritto urotac, risultata negativa a meno di una calcificazione al centro della prostata. Sia Tac che ecografia mostrano una prostata di dimensioni normali. Dopo questi esami e nuova spermiocultura sempre positiva a e. Coli L'urologo ha prescritto rocefin siringhe 7gg e una visita gastro enterologica. Circa 15gg dopo ho avuto un episodio di sanguinamento durante la minzione simile a cistite, anche con grumi di muco e sangue e anche un episodio di muco e sangue nelle feci. inizio quindi il rocefin a valle del quale vado dal gastroenterologo che mi prescrive 15 gg di asacol e topster seguiti da 7gg di Vagilen seguiti ancora da 20 giorni di probiotici. Oggi sono al quarto giorno di Vagilen e stamane, dopo una giornata di febbre di ieri a 38, ho avuto un nuovo episodio di sangue nelle urine nelle urine del mattino di colore molto scuro e con grumi di muco e sangue. Ho portato seconde urine ad analizzare oggi. cosa mi consigliate? Credete i sintomi siano associabili a prostatite batterica e che la causa di tutto possa derivare dal colon?mi consigliate qualche altro esame da fare?

Risposta del 17 aprile 2019

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Salve il problema potrebbe essere legato una prostatite ma sarebbe opportuno visti i vari sanguinamenti nelle urine eseguire anche una cistoscopia

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Test di valutazione della funzione erettile
23 gennaio 2019
Notizie e aggiornamenti
Test di valutazione della funzione erettile
Disfunzione Erettile
23 gennaio 2019
Patologie mediche
Disfunzione Erettile
Attività fisica e calo del testosterone
29 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Attività fisica e calo del testosterone