Prostatite cronica

13 maggio 2007

Prostatite cronica




09 maggio 2007

Prostatite cronica

Gentile Dottore, sono un ragazzo di 33anni, premetto che da anni soffro di prostatite cronica. . Mi è stata diagnosticata e poi con una cura ho risolto il mio problema. Nel mese di settembre 2006 è tutto ricominciato e dopo avere visto due urologi i quali dalle ecografie all'apparato urinario (vescica, reni, testicoli ed esplorazione rettale della prostata)mi hanno dato una cura di ciproxin x 10 giorni e delle supposte di Topster. In quanto secondo loro è solo una prostata congestionata. Il problema è che i miei disturbi non sono passati e mi trovo ancora senza una soluzione. I sintomi classici che avverto sono dolore al testicolo sx con irradiazione alla gamba e gluteo sx, dolori pelvici e bruciore alla punta del glande con alcune volte un senso di dovere minzionare più spesso. Il fastidi/dolore si manifesta maggiormente e perdura nei giorni successivi dopo una eiaculazione. Volevo dunque sapere se qualcuno può consigliarmi ed eventualmente conoscere un dottore (in Lombardia) che possa darmi una cura adeguata. Grazie infinite. W.

Risposta del 13 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
ma è stata fatta una valutazione colturale completa sulle urine e sul liquido seminale con ricerca di micoplasmi, chlamydiae e trichomonas? Se non fattia diventa importante la sua esecuzione.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa