Prostatite cronica e oligospermia

26 settembre 2004

Prostatite cronica e oligospermia




20 settembre 2004

Prostatite cronica e oligospermia

Facendo dei controlli al fine di un possibile concepimento hanno riscontrato al mio compagno una prostatite cronica ed oligospermia. Ha fatto una serie di cure con antibiotico e trental 400, dopo circa 6 mesi ha rifatto gli esami dello sperma e risulta ancora oligospermia. C'è una cura definitiva ? e visto che dobbiamo sottoporci a fecondazione assistita potrebbero esserci problemi? Rosa GRAZIE

Risposta del 26 settembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Una prostatite cronica spesso può determinare una dispermia complessa che permane anche dopo aver risolto il problema infiammatorio e non sempre è possibile trattare in modo mirato. Per questo motivo può essere proposto il ricorso ad una tecnica di riproduzione assistita. Questa decisione è presa dal team medico che segue la coppia che ha il problema. Cordiali saluti. Dr. Giovanni Beretta Andrologo Urologo.

Dott. giovanni beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Wikipene: manutenzione, prevenzione e cura
Salute maschile
26 ottobre 2021
Libri e pubblicazioni
Wikipene: manutenzione, prevenzione e cura
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Salute maschile
01 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Torsione del testicolo
Salute maschile
24 novembre 2020
Sintomi
Torsione del testicolo