Protesi a contatto diretto con la carne viva

13 giugno 2012

Protesi a contatto diretto con la carne viva




01 giugno 2012

Protesi a contatto diretto con la carne viva

Buon giorno! Volevo chiederle un consulto: il mio ragazzo porta una protesi transtibiale da molti anni. La cuffia si è rotta sul retro del ginocchio e così facendo la pelle è a contatto diretto con l'invasatura. La protesi sfrega a diretto contatto con la carne viva e questo gli causa molto dolore, per ora mette solo una pomata specifica, cos'altro potrebbe attenuare la sofferenza? (Una nuova cuffia non potrà averla prima di fine giugno. )
Grazie e buona serata.

Risposta del 10 giugno 2012

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile signorina, comprendo perfettamente il problema del suo ragazzo.

E' vero che esistono delle scadenze nella fornitura di questi presidiì, ma in caso di necessità il Responsabile dell'ufficio riabilitazione dell'ASL puo derogare e concedere un nuovo tutore, prima della scadenza cronologica.

Chieda un parere all' incaricato dell'ASL ortopedico o fisiatra, con una richiesta del curante per visita a carattere di urgenza, e lo inoltri all'Ufficio Riabilitazione.

La mia esperienza viene dal fatto che ho diretto per anni un tale ufficio.

Auguri (per la burocrazia).

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)
Risposta del 13 giugno 2012

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


deve evitare l'uso della protesi difettosa, altrimenti se si Ulcera la pelle anche l'uso della nuova protesi sarà difficile.

Dott. Vincenzo Rollo
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
Lecce (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa