Prurito anale

02 gennaio 2017

Prurito anale




30 dicembre 2016

Prurito anale

Il 24 di dicembre mentre camminavo mi era sembrato di sentire un leggero fastidio vicino l'ano, diciamo localizzato tra l'ano e il gluteo destro. Non è durato molto, ma ho passato tutta la giornata facendoci caso. Tornato a casa ho cercato di controllare allo specchio, impaurito magari che potesse esserci un taglio, ma da quanto ho potuto notare non c'è nulla. Diciamo che mi sono fatto prendere però un po'dall'Ansia che potesse trattarsi di qualcosa di grave, poichè circa due settimane fa mi è spuntata una sorta di bollicina rossa, ora quasi invisibile, sul pene (fatta vedere al medico curante il quale ha detto non trattarsi di nulla di rilevante) ho continuato a controllarmi nei successivi giorni, ho eseguito numerosi lavaggi e due o tre volte applicato olio di mandorla. Ora da ieri sera è arrivato un fastidioso prurito anale che si presenta soprattutto di sera: potrebbe essere che nonostante io non abbia nulla di effettivo, i vari auto-controlli e lavaggi abbiano irritato la zona anale ed ora mi facciano provare questo prurito, o magari esso sia legato ad un fattore psicologico di eccessiva preoccupazione, o dovrei farmi controllare?

Risposta del 02 gennaio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Credo che lei abbia già fatto la diagnosi corretta, da solo. Tuttavia, se il disturbo persiste, è meglio che il suo medico le dia un'occhiata.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube